Archivio dell'Arte Italiana
Archivio dell'Arte Italiana

  • Zaccaria Adriana

  • Fava Roberta

  • Genova Mauro

  • Gigì .

  • Benassi Fabio

  • Mongiusti Lidia

  • Melugi ( Luciano Meraviglia )

  • Agostini Vittorio

  • Ferratello Federico

  • Ferrari Giuliana

  • Riotto Mita

  • Cestaro Renato

  • D'Agostini Maurizio

  • Borghi Alessandro

  • Galuppo Riccardo

  • Arianna (Toma)

  • Valussi Mariarita

  • Ubertiello Ernesto Angelo

  • Lupo Tina

  • Menditto Vittorio

  • Bianchini Fausto

  • Benassi Fabio

  • Zanatta Pierantonio

  • Braiato Simona

  • Dall'Omo Antonio

  • Perna Antonio

  • Kriv (Ivano Crivellaro)

  • Fez .

  • Ferrari Giuliana

  • Vian Giuseppe
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • Ivo Stazio "Il fascino di Bologna tra colore e materia". Conclusa la mostra personale di Ivo Stazio, pubblichiamo il video della mostra, settembre 2020.

  • NICOLETTA BELLETTI artista originale, elabora e sperimenta una tecnica personale in cui la materia è parte sostanziale, e qualificante, delle sue opere. https://www.bellettinicoletta.it SHOW-ROOM Via Farini 63/a 43121 PARMA – ITALY

  • CARLO FERRARI - L'ultimo ghiaccio. Pittore e poeta. Artista conosciuto per i suoi GHIACCI. Iceberg e paesaggi polari s trasformano in OPERE D'ARTE.

  • Arte e musica in sinergia. Primi Artisti selezionati per il progetto NONFINISCONOLEFAVOLE (ideato da Adolfo Zizza in collaborazione con l'Archivio Monografico dell'Arte Italiana) parte 1: ALEXANDR - VITTORIO RAINIERI - NORA FERRIANI - ANGELA MARRUSO - NOEMI BOLZI - CARLA DI LASCIO - LUCIANA FUSARI - G. GERMINIASI - MARIATERESA GIURIATI - ROBERTA CORAL - LUCIANO CANTONI - CLAUDIA TINTORRI- PEDRO (Pedretti Marisa) - IVI - LAURA CASAGRANDE - SBERNI - MARIA GRAZIA PASSINI - KEKI - PIETRO TAGLIABUE - ELENA VERNAZZA - PAOLO VESCOVINI - CLARA GHELLI - BILON - MAURA SALSI - SONIA ZUIN - SALVATORE TEDDE - FRANCESCO ZACCHI - LA K RAMA VIOLETTA - CHICCHI.

  • "Il piacere del dipingere" collettiva di pittura, inaugurazione sabato 26 settembre ore 17:30 26 settembre/13 ottobre 2020, sala mostre OF Orsoline, Fidenza (PR). In mostra le opere di Fabio Benassi.


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Scultrice | Carroli Mirta

Carroli Mirta nasce a Brisighella (Ravenna) nel 1949 opera in Emilia-Romagna nella specifica di Corrente astratta .

Per Informazioni: mirta-carroli@fastwebnet.it
Stampa: Genera PDF per la stampa

Le opere di Carroli Mirta

Studio per codici miniati di Carroli Mirta
Studio per codici miniati  di Carroli Mirta
Studio per codici miniati  di Carroli Mirta
Studio per lanterna magica di Carroli Mirta
Studio per lanterna magica  di Carroli Mirta
Studio per lanterna magica   di Carroli Mirta
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Mirta Carroli vive e lavora a Bologna e a Milano. Docente presso il Liceo Artistico F. Arcangeli e presso L’Accademia di Belle Arti di Bologna. 
I disegni, realizzati dall’artista Mirta Carroli, pubblicati dall’Archivio Monografico dell’Arte Italiana fanno parte di due cicli: "STUDI PER CODICI MINIATI" e "STUDI PER LANTERNA MAGICA".

Studio per codici miniati - 2019

matite, chine, tempere - cm 50x70 - campo del disegno cm 33x54
 
 
Mirta Carroli inizia ad esporre le sue opere nel 1984 con numerose mostre personali e collettive in Italia e all'estero che le aggiudicano una posizione di rilievo nel mondo dell’arte contemporanea.  Sue opere si trovano in mostre permanenti e in diversi spazi pubblici e privati.


Mirta Carroli è scultrice, realizza importanti produzioni nel campo del disegno di scultura, i disegni sono realizzati usando tecniche miste, esegue xilografie e gioielli progettati con materiali preziosi, come oro, argento e pietre preziose. Il suo lavoro e la sua poetica si basano sullo studio di forme ancestrali, quasi primordiali che rievocano la vita quotidiana dell’uomo attraverso la rilettura del mito e di antiche civiltà. L’artista ama misurarsi con lo spazio, sia di interni che di esterni, per dialogare e progettare i suoi interventi scultorei. Un segno morbido e nello stesso tempo incisivo caratterizza i suoi disegni. Mirta Carroli disegna con la matita, le chine e la tempera immagini energiche, utilizzando elementi compositivi astratti che donano alla visione grande eleganza e raffinatezza. Il riferimento al mito è rappresentato nel suo significato primario; l’artista comunica, narra, attraverso il disegno il vissuto dell’uomo sotto forma di mito, di leggenda. 
Un lungo percorso accompagna Mirta Carroli nella sua importante carriera espositiva, le sue opere ricevono lusinghieri apprezzamenti e si aggiudicano premi e segnalazioni importanti. Mirta Carroli è stata invitata ad esporre le sue opere in mostre prestigiose: ha esposto a NEW YORK e SHANGAI ed è stata invitata ad una mostra collaterale della Biennale di Venezia nel 1995. Nel 1999 le viene conferito il prestigioso PREMIO MARCONI per la scultura.

Studio per lanterna magica - 2019

matite, chine, tempere - cm 37x52 - campo del disegno cm 24x34


Sculture permanenti di Mirta Carroli in spazi pubblici e privati
:
- Bologna, Chiostro di San Giovanni in Monte, con l’opera “Macina”. 
- Ponte Ronca (Bologna), Fondazione Francesco Martani, con l’opera “Il grande carro”. 
- Capalbio (Grosseto), opera esposta “Pegaso la luna”. 
- Masserano (Biella), con l’opera “Ultima cena”.
- Brufa di Torgiano (Perugia), opera esposta “Il tempio delle voci” nel 1997. 
- Grosseto, esposta l’opera “Energea”.
- Castiglion del Lago (Perugia), opera “Malkut”. 
- Giardino delle Delizie di Palazzo Schifanoia a Ferrara, opere Macina e Due Torri. 
- Custoza (Verona) esposta l’opera “Sublimare il tempo”. 
- “Altorilievo” esposto di fronte alla Stazione Ferroviaria di Lugo (Ravenna).
- “Nike” in una rotonda a Faenza (Ravenna), Museo sul territorio MAP.

Guarda il video delle opere di Mirta Carroli su youtube.



 
Nell’anno 2004 Mirta Carroli pubblica il libro-opera “Dieci nell’Uno” Collezione Artemisia, Editrice Eidos, progettato e realizzato insieme alla poetessa Maria Luisa Vezzali. 
Nel 2011 esce un secondo libro d’artista che documenta i gioielli di Mirta Carroli con sette poesie inedite di Maria Luisa Vezzali “Forme implicite gioielli di faïences” Edizioni Allemandi, Torino.


Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio