Archivio dell'Arte Italiana
Archivio dell'Arte Italiana

  • Ambrogio Annalise

  • Patti Francesca

  • Bilon .

  • Guerrisi Elena

  • Liè .

  • Zuin Sonia

  • Suardi Jone

  • Rainieri Vittorio

  • Rech M.

  • Jvonne .

  • Zatti Lucio

  • Righi Lidia

  • Toma M. G.

  • Malfermoni Lia

  • Zabarella Luciana

  • Grott C.

  • De Giovanni Giusy

  • Savoia Rodolfo

  • Arestìa C.

  • Buso Luigi

  • Dory Z .

  • Riccucci Riccardo

  • Sberni .

  • Pezzutto Claudio

  • Geron Carlo

  • Sberni .

  • Sasa .

  • Angelo .

  • Li Gotti Annamaria

  • Govoni Roberto
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • Gian Reverberi è grande artista, maestro della modellazione ed ingegnoso nella composizione strutturale, le sue opere conquistano il mondo dell’arte contemporanea.

  • L'artista RAKUSFERA partecipa con le sue opere alla prestigiosa Pro Biennale 2020 che si terrà a Venezia e che sarà presentata dal critico d’arte Vittorio Sgarbi

  • L'Archivio Monografico dell'Arte Italiana presenta l'Artista RAINIERI che ha interpretato le 27 opere liriche del grande compositore Giuseppe Verdi.

  • Perdita nel mondo dell'arte
    Ricordiamo Germano Celant, scoparso il 29 aprile 2020, storico dell'arte e curatore italiano. Nel 1967 coniò la definizione di "arte povera"[2] per designare un gruppo di artisti italiani: Alighiero Boetti, Luciano Fabro, Jannis Kounellis, Giulio Paolini, Pino Pascali ed Emilio Prini

  • "MOMENTI" riflessioni interiori, arte in web, I 2OLLI. L'associazione culturale "I 2COLLI" per suggellare questo momento difficile che stiamo attraversando bandisce il premio copertina "MOMENTI" riflessioni, angosce, rimpianti, speranze, voglia di vivere, risorgere... trasformali e mettili sulla tela. Premio riservato a pittori, nazionali ed internazionali. Le opere in concorso potranno essere realizzate con qualsiasi tecnica e supporto. Il tema è MOMENTI. Partecipazione al Premio: si partecipa con qualsiasi tecnica e dimensione


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Scultore Intarsiatore | Cusmai Sergio

Cusmai Sergio nasce a Trani (Barletta-Andria-Trani) nel 1934 scomparso nel 2015 ha operato in Emilia-Romagna nella specifica di Corrente figurativa .

Stampa: Genera PDF per la stampa

Le opere di Cusmai Sergio

Padre Pio di Cusmai Sergio
Lenin di Cusmai Sergio
Albert Einstein  di Cusmai Sergio
Bob Kennedy di Cusmai Sergio
S. Antonio Abate di Cusmai Sergio
Due torri di Cusmai Sergio
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Sergio Cusmai nasce nel 1934, ha vissuto a Calderara di Reno (Bologna) fino all'anno 2015. Dopo la sua scomparsa è la famiglia che si dedica alla continua promozione delle sue opere attraverso esposizioni d'arte e pubblicazioni. Sue opere fanno parte di collezioni pubbliche e private.
Sergio Cusmai è conosciuto ed affermato nel panorama artistico contemporaneo nazionale ed internazionale per le sue opere intarsiate su legno. Le sue opere sono esposte in mostre, personali e collettive, in Italia e all'estero, dagli anni '70.

 

"
Ludwig van Beethoven"

tarsia su legno - cm 30x27x0,5
 

Già da ragazzo Sergio Cusmai si dedica alla complessa arte della lavorazione del legno specializzandosi come ebanista. Nel 1954 si è trasferito a Bologna. Da autodidatta Cusmai comincia a specializzarsi nella tecnica dell’intarsio, attraverso una continua ricerca ed una sperimentazione raggiunge un notevole livello espressivo.
Sergio Cusmai diventa un grande conoscitore delle tecniche esaminate sul legno, grandi abilità ingegnose e singolare attitudine manuale lo conducono a realizzare delle vere opere d’arte che non solo conquistano il mondo del collezionismo internazionale e della critica ma si aggiudicano premi ed onorificenze importanti. 
Una sua opera, raffigurante San Filippo Neri, è esposta dal 1988 all’interno della Chiesa Parrocchiale del Lippo (Bologna). 
Il repertorio artistico di Cusmai, che rappresenta il frutto di un cinquantennio di attività, è vario, le sue tarsie spaziano dai ritratti alle composizioni figurali, dalle nature morte ai paesaggi
Il legno suscita grande fascino nell’artista in quanto rappresenta il mezzo naturale con il quale interpreta tematiche che sprigionano la profondità dell’essere umano. 
Sergio Cusmai diventa narratore dell’umanità, fa vivere l’essenza del legno creando uno stretto legame tra natura e arte, fede e cultura, letteratura, politica e storia.

Guarda il video delle opere di Sergio Cusmai

Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio