Archivio dell'Arte Italiana
Archivio dell'Arte Italiana

  • Maddy .

  • Zilocchi Laura

  • Quarantelli Mary

  • Rainieri Vittorio

  • Volpe Carmen

  • Moretta Pietro

  • Rossi Maria Pia

  • Mazza Ruggero

  • Pedretti Marisa

  • Algisi MariaGrazia

  • Guerrini Mara

  • Roncaglia Loris

  • Biesuz Marco

  • Ravagni Livio

  • Genova Mauro

  • Stazio Ivo

  • Buzzaccarini Mariaberica

  • Pallaro Aldo

  • Zilocchi Laura

  • La K Rama Violetta

  • Borghi Franco

  • Lusuardi Paola

  • Da Re Patrizia .

  • Mariani Eros

  • Zanafredi Gianna

  • Lupo Tina

  • La K Rama Violetta

  • Franzini Adelmo

  • Calvelli Armando

  • Belletti Nicoletta
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • Una spiccata attenzione verso il contemporaneo conduce l'Archivio Monografico dell'Arte Italiana ad una continua e assidua promozione degli artisti italiani nel contesto internazionale.

  • ARTE ITALIANA LA MIGLIORE OCCASIONE PER CONOSCERE, APPREZZARE E ACQUISTARE L'ARTE ITALIANA CONTEMPORANEA

  • “Il mio intento è ridare vita ad un pezzo di ciocco altrimenti sarebbe morto.” Lo scultore Roberto Fustini

  • Da autodidatta porta avanti la sua grande passione artistica, negli anni affina la sua tecnica pittorica concentrandosi principalmente sulla pittura ad olio

  • Pittrice astratta che possiede l’accurata ed ingegnosa intuizione di risvegliare una forma poetica di grande energia e di lasciare allo spettatore la libertà di interpretazione.


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Pittore | Gibellini Giovanni

Gibellini Giovanni opera in Lombardia nella specifica di Corrente figurativa .

Stampa: Genera PDF per la stampa

Le opere di Gibellini Giovanni

Penombra di Gibellini Giovanni
Eden di Gibellini Giovanni
Ragazzina di Gibellini Giovanni
Portofino di Gibellini Giovanni
Estivo di Gibellini Giovanni
Tropicale di Gibellini Giovanni
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Giovanni Gibellini vive ed opera a Bergamo. L'opera di Giovanni Gibellini vive in un limbo che si apre tra la dimensione onirica di un sogno malinconico e l'allegria cromatica di una nostalgia naïf, ma arricchita da un chiaro rimando alla lezione lasciata in eredità da uno dei più grandi pittori francesi del secolo scorso: Paul Gauguin. Ma in entrambe le dimensioni emerge incontrastata la poetica dell'attesa, un'attesa che il più delle volte è solitaria ed è condivisa solo dalla natura circostante. L'aspettativa non rimane circoscritta nei limiti del perimetro offerto dalla tela, ma si espande attraverso la cornice, che essendo supporto pittorico essa stessa, diventa estensione della creazione pittorica. Questa scelta genera un'empatia nel fruitore, che si sente parte attiva della creazione pittorica. Lo spettatore viene coinvolto nell'attesa e in quell'atmosfera d'intimità malinconica, talvolta tropicale, talora inserita in un contesto più urbano, ma sempre influenzato da un rapporto di sogno e che in parte ci spinge a condividerne la fuga. Ma in questa dolce e talvolta languida dimensione onirica emerge in tante opere una concreta resa cromatica, quasi carnale, del corpo del protagonista umano di questo teatro che quindi rimane a metà strada tra sogno e delicata sensualità. 


L'artista Giovanni Gibellini davanti alle sue oepre


 
"Ambulatorio esotico"

olio su tela - cm 70x 60 cm - Tema: notturno



Guarda il video delle opere di Giovanni Gibellini su youtube
.



Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio