Archivio dell'Arte Italiana

  • Travi Franco

  • Zanatta Pierantonio

  • Rodella Sergio

  • Sarnella Monia

  • Da Re Patrizia .

  • Lupo Tina

  • Savì .

  • Agostini Vittorio

  • Ferrante Giò

  • Gianella Renzo

  • Avizzano Guglielmo

  • Arnaboldi Andrea

  • Li Gotti Annamaria

  • Rodella Sergio

  • Ansaloni L.

  • Cattapan Franco

  • Braga Roberto

  • Zangirolami Carluccio

  • Pasquin Luciana

  • Romanin Sabina

  • Zangrandi .

  • Napolitano Annamaria

  • Lupo Tina

  • Ubertiello Ernesto Angelo

  • Scorzato Giannino

  • Rosy .

  • Marchi Paola

  • Masciangelo Fabio

  • Pisignano Maria Christina

  • Maiani Alessandro
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • LA SPEZIA L'opera "ROSA DAMASCENA BELLA DONNA" realizzata dall'artista Maria Christina Pisignano sarà proiettata al teatro comunale di La Spezia, venerdì 5 luglio 2019 nell'ambito del premio Cultura Identità. Nella commissione critica oltre a Vittorio Sgarbi ci saranno fra questi anche Luna Berlusconi e la signora Versace.

  • SPOLETO (Perugia) Arts on Tour “Forme e Colore” inaugurazione giovedì 27 giugno ore 17:30. Direttore artistico Dott.ssa Elisa Bergamino - Organizzatrice e curatrice artistica Anna Rita Boccolini. Tra gli artisti in mostra segnaliamo Rodolfo Savoia - Annalise Ambrogio.

  • Mostre d'arte degli artisti: Pietro Tagliabue - Alfio Zin - Clara Ghelli - Marco Pasini, inaugurazione giovedì 6 giugno ore 14:00, Palazzo Zenobio, Venezia.

  • Mostra personale dell'artista Mita Riotto "Other dimensions", inaugurazione venerdì 31 maggio ore 18.00, Galleria Piccoart, Vittorio Veneto (Treviso).

  • Addio a Ieoh Ming Pei (1917/2019) uno degli ultimi maestri dell’architettura modernista, tra le opere più celebri ricordiamo la piramide di vetro del Louvre a Parigi.


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Pittore | Melugi ( Luciano Meraviglia )

Melugi ( Luciano Meraviglia ) nasce a Legnano (Milano) opera in Lombardia nella specifica di Corrente figurativa .

Per Informazioni: cibs@snet.it

Le opere di Melugi ( Luciano Meraviglia )

Tre cavalieri samurai di Melugi ( Luciano Meraviglia )
Misura la forza - Reattore 2, Fukushima di Melugi ( Luciano Meraviglia )
Convenevoli di Melugi ( Luciano Meraviglia )
La pausa dei samurai - evasione ed agguato di Melugi ( Luciano Meraviglia )
Duel di Melugi ( Luciano Meraviglia )
Hatakeyama Shigetada di Melugi ( Luciano Meraviglia )
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Luciano Meraviglia in arte Melugi nasce a Legnano vive ed opera a Milano.
Il pittore dei samurai.
Melugi trova il segno tangibile della sua arte: studia, osserva e rimane affascinato dal Giappone, principalmente dalle figure dei samurai e quello delle arti marziali che diventano soggetti protagonisti di tutte le sue opere artistiche. Il mondo del samurai e la loro filosofia diventano oggetto di studio e di continua ricerca personale.
 
2015 - L'artista Melugi rappresenta lo strumento erotico, reinterpretato, usato da Cleopatra (leggenda?).
Cairo – Rivoluzionaria scoperta avvenuta nell'anno 2014 di due archeologi francesi che si trovavano dentro la tomba della regina Cleopatra, mentre stavano analizzando dei complessi geroglifici situati nella camera contenente il sarcofago, si sono accorti della presenza di una nicchia nascosta. 
 
"Dildo Cleopatra" - 2015 - scultura su tavola


Il testo successivo è stato ripreso da una notizia comparsa su alcuni giornali:                                                                      <<Did you know that the first vibrator in history may have been invented by Egyptian Queen Cleopatra? Apparently, she had the idea of filling a hollow gourd with angry bees. The violent buzzing caused the gourd to vibrate and then ... well, then, the rest is history.>>                    
"La scultura è realizzata in legno massello con asportazione di una metà per mostrare la parte interna. La metà asportata e stata poi applicata nella parte superiore. Nella parte interna sono state applicate delle piccole api di plexiglas giallo. Da notare la coda del dildo che, attorcigliata, finisce con la testa di un serpente (aspide di Cleopatra). I due simboli egiziani sono la chiave e l’occhio, due simboli esoterici. La chiave (la croce di Ankh), nelle culture successive a quella egizia, ha assunto un significato diverso: alternativa alla croce cristiana, rifiuto della verginità, della castità e fedeltà al libero amore. L’ Occhio di Horus è un simbolo dal profondo significato esoterico. L’occhio è sempre stato uno dei simboli protettivi più potenti dell’antico Egitto. Ai nostri giorni è utilizzato come potente amuleto contro il malocchio. Il fondo è di colore oro." Melugi

"Airone-canneto" - 2012

acrilici, colori materici a spessore - cm 80x120 - (mercato cinese) - samurai art


Guarda il video delle opere di Melugi 


Fin dalla giovinezza manifesta la predisposizione al disegno, si avvicina all’arte pittorica e scultorea sperimentando le diverse tecniche artistiche. 
Si trasferisce con la sua famiglia a Milano dove scopre i vantaggi e gli stimoli culturali di una grande metropoli. Terminati gli studi superiori e dopo aver sperimentato una breve esperienza lavorativa presso uno studio di progettazione, decide, insieme a due amici, di aprire uno studio di pubblicità dove si occupa della parte grafica. 
Coltiva la passione artistica in maniera più ampia dedicandosi ad una pittura di stile figurativo e realizzando anche sculture in legno. Ricevendo consensi ed apprezzamenti inizia ad esporre le sue opere in mostre collettive.
Negli anni ’80 la sua assidua ricerca verso la creatività lo conduce ad elaborare una forma artistica più complessa che gli permette di sperimentare nuove forme e composizioni appariscenti.
Gli anni ’90 sono decisivi per il suo percorso artistico, Melugi intraprende un linguaggio chiaro ed in continua evoluzione che analizza, attraverso le diverse tecniche pittoriche e disegnative, l'arte dei samurai e delle arti marziali che diventano oggetto di ricerca personale tra le differenti similitudini che questa filosofia offre. Melugi analizza un'interessante cultura che affascina e che porta con se numerosi insegnamenti, una filosofia di vita interpretata dall'artista con maestria tecnica ed una disarmante attitudine al vero. Le sue opere conquistano la curiosità dell'amatore d'arte e di un pubblico attento di collezionisti italiani e stranieri.
 
"Bonsai" - 2011
acrilici, colori materici a spessore - cm 80x80 (mercato cinese) - samurai art

"Samurai 2" lo splendore dell'armatura  - 2005

acrilici, colori materici a spessore - cm 84x170 - samurai art

Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio