Archivio dell'Arte Italiana
Archivio dell'Arte Italiana

  • Bramby (Carla Brambilla)

  • Vian Giuseppe

  • Zuin Sonia

  • Zangirolami Carluccio

  • Guadagnini Ferdy

  • Negri Nerino

  • Ghelli Clara

  • Braga Roberto

  • Colombo Sergio

  • Testoni Patrizia

  • Colombo Sergio

  • Soncini Giovanni

  • Bolzonella Alberto

  • Withall Ruth

  • Toma M. G.

  • Lupo Tina

  • Ciccarelli Nunzia

  • Bortolin Federica

  • Dall'Omo Antonio

  • Perna Antonio

  • Scorsin Enio

  • Tonyz A.

  • Maiani Alessandro

  • Carroli Mirta

  • Mazza Ruggero

  • Tanfoglio Alessio

  • Petteni Tullio

  • Bullo Tarquinio

  • Avizzano Guglielmo

  • Stazio Ivo
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • Mostra personale di Ivo Stazio dal titolo "Possibili scenari"vernissage sabato 19 ottobre 2019, presso la Vi.P. Gallery – Alzaia Naviglio Grande, 4 - MILANO.

  • Lo scultore Aldo Pallaro espone 9 sue opere al FLORMART presso la Fiera di Padova. Allestimenti degli architetti Matteo Grassi e Tiziana Zangirolami. Giovedì 26 settembre alle ore 17:00 presentazione dei lavori di Aldo Pallaro a cura della dottoressa Selena Favotto.

  • BOLOGNA Mostra d'arte di Giuliana Baroncini, inaugurazione sabato 21 settembre 2019 ore 17:00, presentazione del professore Enrico Miglioli, Galleria d'Arte Sant'Isaia, Via Nosadella, 41/A Bologna. In permanenza opere d'arte dei Maestri dell'800/'900.

  • MILANO - L'artista Tina Lupo partecipa alla mostra Biennale Milano International Art Meeting presentata da Vittorio Sgarbi, inaugurazione Giovedì 10 ottobre 2019,

  • VOGHIERA (FERRARA) Mostra d'arte "Lucrezia le Arti e lo Spettacolo" Vernice sabato 7 settembre 2019 ore 18:30 Direttore artistico: Susanno Tartari critico d'arte: Antonio Castellana. La mostra è allestita fino al 29 settembre 2019 Strada Provinciale 274 - 44019 - Voghiera (Ferrara). Il presidente dell'Archivio Monografico dell'Arte Italiana, Michele Maione, presente all'inaugurazione della mostra.


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Scultrice | Ortica Elena

Ortica Elena nasce a Milano nel 1957 opera in Veneto nella specifica di Corrente figurativa .

Stampa: Genera PDF per la stampa

Le opere di Ortica Elena

Lavandera di Ortica Elena
Ballerina, il ragno di Ortica Elena
Amicizia di Ortica Elena
Introspezione di Ortica Elena
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Elena Ortica nasce a Milano, vive a Dosson di Casier (Treviso), lavora nel suo laboratorio di scultura Tekné
Elena Ortica, figlia del grande tenore Mario Ortica, consegue la Maturità artistica presso il liceo di Treviso, nel 1979 si diploma in scultura presso l'Accademia di Belle Arti di Venezia. (Il primo anno di Accademia lo frequenta a Carrara dove conosce e pratica la vera scultura sul marmo più bello). Abilitazione nella lavorazione del marmo e delle pietre dure.
Intorno agli anni '80 inizia ad esporre le sue opere in mostre personali presso diverse gallerie tra cui la Treves e l'Ars Italica di Milano. I suoi lavori fanno parte di collezioni private Italiane e straniere: in America e in Germania. Le sue opere ed i suoi monumenti si trovano in numerose chiese e luoghi pubblici.
Nell'anno 2000 Elena Ortica con il marito Gaetano Brugnano, anch'esso scultore, aprono un laboratorio all’interno del quale danno vita ad una scuola di scultura e disegno: Teknè, scultori dal 1979. Elena organizza una scuola d'arte nella quale insegna disegno e modellato.
Tekné s.n.c. di Gaetano Brugnano e Elena Ortica, Via delle Industrie, 88 - 31030 - Dosson di Casier (Treviso). http://www.trevisosculture.com/

PENSIERO DELL'ARTISTA: "C'è bellezza, c'è la vita stessa nell'insegnare agli altri ad esprimersi, a lavorare la materia, a conseguire risultati. Ma quanto lavoro. Mi devo spendere davvero tutta, qualche volta mi trovo stremata e mi dico: non lo voglio più fare. Poi si ricominicia. ... Adoro questo lavoro in togliere, è la mia vita. ... Vedere cosa c'è dentro il blocco, sottrragli il superfluo, portare alla luce il tesoro riposto. Mentre lavoro giro attorno al mio blocco, cerco un punto di riferimento. Può essere un piede, un gomito, un dito. ... Talora mi capita perfino di scegliere e di non sapere di avere scelto. Ma comincio a lavorarci attorno, a irradiare da lì la mia indagine su ciò che si cela nel cuore della pietra. Un cuore vivo o, forse, un cuore che io chiamo a vivere." Elena Ortica.
 
e_Mail di riferimento: arte-brugnano@libero.it - 
http://www.trevisosculture.com/index.php?page=opere

Guarda il video delle opere di Elena Ortica  

Dagli anni '90 Elena Ortica si dedica all'insegnamento di figura, ornato, modellato e anatomia presso il liceo artistico di Oderzo (Treviso).
Frequenta il corso di iconografia, presso il Monastero di Marango (Venezia), con il maestro prof. Giancarlo Pellegrini e l'iconografa Giovanna Faccincani.
Aderisce all'associazione "Il Baglio", una compagnia di artisti (architetti, pittori, scultori, musicisti ecc.) legati dalla fede cristiana. Questo incontro sensibilizza l'artista conducendola a realizzare sculture  di immagini sacre, collaborando attivamente alla realizzazione degli arredi di alcune chiese.
Nell'anno 2008 acquisisce il Master di 1° livello in "Architettura, Arti Sacre e Liturgia" presso l'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma.

Elena Ortica ha realizzato numerosi monumenti di rilievo che si trovano oggi in diverse chiese e locali pubblici, segnaliamo: 
- 'L'ambone' in marmo di Carrara, chiesa di Porto Viro, Rovigo, 1989:





 

- La statua a grandezza naturale della 'Madonna con Bambino' scolpita in pietra leccese, chiesa parrocchiale di Villa d'Asolo (Treviso), 2001. 
- La statua a grandezza naturale del 'Beato Monsignor Longhin', h cm 180, chiesa delle suore Visitandine, Treviso, 2002.
- La statua di 'Madre Teresa di Calcutta' in pietra leccese, h cm 160, per la chiesa parrocchiale di Pasetto di Cavarzere (Venezia), 2003. Sculture in terracotta 'Madre Teresa di Calcutta' - collezione privata:






- Ritratto di 'Giuliano Benetton', 2005.
- 'Monumento al Santo Padre Giovanni Paolo II' in pietra leccese, h cm 220, per la parrocchia della riconciliazione di Rimini, 2006:


 

- 'Monumento a Giovanni Paolo Il' realizzato in pietra leccese, h cm 220, a Riccione, 2007:




- 'L'altare' e 'l'ambone' per il Duomo di Montebelluna (Treviso) in pietra leccese, cm 220x150, 2006. 
- 'L'altare' e 'l'ambone' in marmo giallo del Sinai per la chiesa parrocchiale di San Vigilio di Dosson (Treviso) 2007. 
- 'Statua raffigurante Maria' scolpita in pietra leccese, h cm 270, per la facciata del santuario di Santa Maria della Vittoria a Volpago (Treviso), 2008. 

La statua di GIOVANNI PAOLO II scolpita da ELENA ORTICA
in pietra leccese si trova nel parco delle magnolie a RICCIONE su viale Ceccarini.



"Il tempo" - 2011 - collezione privata

terracotta e legno - h cm 50

 "Nel vento" - 2006 - collezione privata

terracotta - h cm 40

 "Nel vento, sequenza" - 2006 - collezione privata

terracotta - h cm 35 

Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio