Archivio dell'Arte Italiana

  • Ghelli Clara

  • Varese Renato

  • Dalla Fini Mario

  • Tagliabue Pietro

  • Perin Graziella

  • Petra .

  • Rosy .

  • Tintorri Claudia

  • Patti Francesca

  • Martin Vittorio

  • Menozzi Patrizia

  • Ubertiello Ernesto Angelo

  • Avizzano Guglielmo

  • Pallaro Aldo

  • De Giovanni Giusy

  • Varese Renato

  • Andrì Giorgio

  • Genova Mauro

  • Ubertiello Ernesto Angelo

  • Iacuzio Gerardo

  • Carroli Mirta

  • Ciccarelli Nunzia

  • Tagliabue Pietro

  • Biesuz Marco

  • Mazza Ruggero

  • Vian Giuseppe

  • Bortolin Federica

  • Bramby (Carla Brambilla)

  • Marchi Paola

  • Scorsin Enio
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • LA SPEZIA L'opera "ROSA DAMASCENA BELLA DONNA" realizzata dall'artista Maria Christina Pisignano sarà proiettata al teatro comunale di La Spezia, venerdì 5 luglio 2019 nell'ambito del premio Cultura Identità. Nella commissione critica oltre a Vittorio Sgarbi ci saranno fra questi anche Luna Berlusconi e la signora Versace.

  • SPOLETO (Perugia) Arts on Tour “Forme e Colore” inaugurazione giovedì 27 giugno ore 17:30. Direttore artistico Dott.ssa Elisa Bergamino - Organizzatrice e curatrice artistica Anna Rita Boccolini. Tra gli artisti in mostra segnaliamo Rodolfo Savoia - Annalise Ambrogio.

  • Mostre d'arte degli artisti: Pietro Tagliabue - Alfio Zin - Clara Ghelli - Marco Pasini, inaugurazione giovedì 6 giugno ore 14:00, Palazzo Zenobio, Venezia.

  • Collettiva artistica "Mostra XYZ", espone l'artista Mita Riotto, inaugurazione sabato 3 agosto ore 17:30 spazio espositivo GranFiume, Fiume Veneto (Pordenone). La mostra è aperta al pubblico fino al 18 agosto 2019.

  • Addio a Ieoh Ming Pei (1917/2019) uno degli ultimi maestri dell’architettura modernista, tra le opere più celebri ricordiamo la piramide di vetro del Louvre a Parigi.


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Pittrice | Pastello Viola

Pastello Viola nasce a Padova nel 1980 opera in Veneto nella specifica di Corrente figurativa .

Per Informazioni: slowdriver80@gmail.com

Le opere di Pastello Viola

Iato onirico - l'isola dei morti di Pastello Viola
Violoncellista di Pastello Viola
Lago di Fondi presso Monte Calvo di Pastello Viola
La bufera di Pastello Viola
Scozia di Pastello Viola
Io vado non tardare di Pastello Viola
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Viola Pastello vive ed opera a Borgoricco (Padova).
Consegue il diploma presso Liceo Artistico "A. Modigliani" in Padova e laurea in architettura nella città di Venezia. Specializzato nell'illustrazione tecnica e storica, pubblica nel 2006 all'interno del volume "Noale città murata" alcune vedute di ricostruzione archeologica.
Inizia a disegnare prestissimo ed ammirando gli artisti del passato ricerca un suo stile personale che conserva originalità e poetica espressiva. 
Attraverso lo studio e la sperimentazione di svariate tecniche pittoriche, Viola elabora un'espressività artistica che si concentra sull'uso dei colori acrilici, sulla tecnica della grafica, utilizzando come strumento la sanguigna, ed il carboncino. 
Una pittura che diventa denuncia culturale in quanto l'artista Viola sviluppa tematiche profonde che coinvolgono la quotidianità, l'artista si sofferma sulle emozioni profonde che l'individuo vive in determinate circostanze dettate dalla condizione sociale, familiare ed interiore.
Un disegno minuzioso dove la figura umana, rappresentata nel suo fascino e nei minuziosi particolari, è espressiva e di forte suggestione. Gli elementi che arricchiscono le opere diventano metafora di attesa, bagliori luminosi risvegliano l'animo umano conducendolo nelle profonde vie dell'inconscio.
Con ingegno creativo ed abilità tecnica l'artista Viola unisce passato e presente realizzando opere scenografiche e teatrali, ricche di suggestione e mistero che coinvolgono l'amatore d'arte ed il collezionista attento e raffinato. 

POETICA: "Per me l'arte ha un significato intimo. nella quasi totalità dei casi lascio alle persone la libertà di interpretare a piacimento le immagini che vedono, senza entrare nel merito delle reali intenzioni.
L'arte, se di arte si può parlare non è per me "utile" in senso universale, bensì come strumento per l'espressione del momento, quando la gravità lo richieda. Dal dolore si genera l'espressione, e non già dalla pura gioia, se non in rarissimi casi. Ed è perciò che nei quadri cerco di restituire il momento "prima", o subito dopo l'Evento, la Grande Catastrofe.
Una morte improvvisa, una tempesta devastante...la discesa all'inferno senza previsione di una risalita alla luce...non viviamo d'altrocanto in un momento di declino della società occidentale, italiana in particolare?
La percezione di solitudine e di provvisorietà sono una costante, accompagnata da musiche inaudibili in cui paesaggio e figure sono soltanto espressione materiale." Viola Pastello.

Guarda il video delle opere di Viola Pastello


Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio