Archivio dell'Arte Italiana
Archivio dell'Arte Italiana

  • Valdivia Patricia

  • Arestìa C.

  • Casali Serena

  • La Poiana (Martina Tauro)

  • Pasini Marco

  • Beltrame Leonida

  • Pinato Alessandro

  • Biolcati Renato

  • Nave Michele

  • Iacuzio Gerardo

  • Romanin Sabina

  • Menditto Vittorio

  • Cantone Raffaele

  • Festa Giancarlo

  • Troilo Alfredo

  • Mellacina Silvana

  • Agostini Vittorio

  • Flaviano Cristina

  • Scarani Irno

  • Hintalan Carmen - Corrente Artistica Espressionismo -

  • Freschi Olga

  • Bolzonella Giacomin Marisa

  • La Poiana (Martina Tauro)

  • Da Re Patrizia .

  • Pinato Alessandro

  • Zabarella Luciana

  • Tanduo Simone

  • Ansaloni L.

  • Beghin Bianca

  • Zacchi Francesco
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • Cusin crea un rapporto profondo tra pittura e umanità, è verista e descrittivo. La sua attività artistica è passata per varie tappe e anche per diverse tecniche pittoriche.

  • L’artista persegue il genere figurativo naïf, una corrente che nasce da una spontanea e creatività popolare ma che nelle opere di Bianchini raggiunge un valore estetico raffinato ed un descrittivismo che si concentra su determinati particolari.

  • BUDAPEST - PRIMA BIENNALE - 2020 L'opera "Pesciolino d'oro" e il fantarealismo dell'artista CRisalidi premiati a Budapest. La pittrice trevigiana premiata alla prima Biennale d'arte italiana in corso a Budapest con l'opera "Pesciolino d'oro", nell'anno 2020 sarà esposta a New York per una nuova esposizione internazionale.

  • Arte Viva, mostra d'arte contemporanea, tra gli artisti presenti segnaliamo Laura Casagrande. Amici dell'arte, Sala delle arti, P.le Curiel, 21 Castelfranco E. (MO). 16/26 gennaio 2020.

  • V edizione della Mostra di Arte Contemporanea, mostra tutta al femminile, presso il Museo Diocesano di Terni. Curatrice della mostra Anna Rita Boccolini. 07/15 marzo 2020.


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Pittore | Zacchi Francesco

Zacchi Francesco nasce a Modena nel 1966 opera in Emilia-Romagna nella specifica di Corrente figurativa .

Per Informazioni: francesco@generalstudi.com
Stampa: Genera PDF per la stampa

Le opere di Zacchi Francesco

Phsycolor 3 - Muse di Zacchi Francesco
(senza titolo) di Zacchi Francesco
Abbraccio di Zacchi Francesco
Tramonto di Zacchi Francesco
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Francesco Zacchi vive a Modena, realizza le sue opere nel suo atelier in Via Ridolfi, 106. 
L'arte pittorica coinvolge Francesco Zacchi fin dalla giovane età, nel corso degli anni abbina agli studi scientifici l’interesse e la passione per l'arte figurativa e per le tecniche pittoriche. Da autodidatta segue un'innata devozione creativa che nasce da diversi studi non solo artistici ma anche musicali che gli permettono di realizzare installazioni di musica/pittura/luce; Francesco Zacchi sviluppa la passione per il disegno architettonico e tecnico che progetta con determinazione insieme all’arte della fotografia, elabora personali studi artistici sul colore e sull'inquadratura dell'opera sviluppando un'accurata ed originale elaborazione della visione reale. Costante attività della sua personalità è lo studio continuo dei grandi maestri del novecento.
I dipinti di Francesco Zacchi vengono apprezzati per la loro capacità di ricordare un mondo reale e naturale, i paesaggi e le figure femminili prendono forma attraverso uno studio complesso sui colori che l'artista utilizza con maestria ed ingegno creativo. 
L'utilizzo degli smalti, dei colori acrilici, dei colori ad olio, delle cere e dei pastelli, donano qualità alla visione rappresentata generando un'atmosfera suggestiva dalle alte doti artistiche; le opere sono dinamiche, vive, donano, alla vista dello spettatore, impercettibili movimenti che sono ottenuti da una luce colorata particolare che riflette la colorazione complementare ottenuta dall’artista. Le opere, ricche di sfumature di colore e luminosità effervescenti, accompagnano lo spettatore in un percorso interpretativo di riflessione.
La ricerca continua sul cromatismo è dimostrata anche dal fatto che l'artista ha scritto, nell’anno 2009, un saggio sulla psicologia del colore.

Francesco Zacchi dagli anni ’80 espone le sue opere in mostre personali, in seguito partecipa a mostre collettive di rilievo in diverse città italiane ed internazionali, dove è segnalato da critici d’arte e da un pubblico di collezionisti internazionali.

Sue opere sono presenti alla permanente del museo Sciortino, Monreale e presso Istituti di credito, fanno parte di collezioni private. Tra i numerosi riconoscimenti ricevuti ricordiamo la consegna della Laurea Honoris Causa riconosciuta dall’Accademia Internazionale dei Dioscuri, e il premio della critica al Festival Internazionale dell’arte di Roma ricevuto nell’anno 2008.


"Da anni cerco di fare arte ... 
mi piace abbinare alla pittura la fotografia e l'uso delle luci, 
i colori sono la vita, le note il loro anelito."
Francesco Zacchi - http://www.zafart.com

Colori e lacrime”
“Di concerto la luce invade, il cuore palpita, di rosso piange, come il cielo, dal mare sorge.

Francesco Zacchi.

 
Con la sua arte Francesco Zacchi esprime la sua inclinazione materialista e nello stesso tempo spiritualista, attraverso una vera e propria sublimazione per il colore e rifiutando il rigore di un astrattismo geometrico, l’artista raggiunge la sua espressione pittorica trovando riscontro nella figura femminile e nella natura, tematiche (prodotte sia nella visione figurativa sia nell’espressione astratta) avvolte da sinuosità e movimenti armonici di posture e desiderio di luminosità e cromatismo. Impasti spessi delineano le figure, toni chiari evidenziano trasparenze di velature e leggerezza di segni incisivi. Lo spazio della superficie pittorica è ricco di colori che rischiarano o scuriscono la superficie, a secondo dell’emozione o dell’azione, che l’artista vuole esprimere. Tutto l’operato artistico di Francesco Zacchi si compie attraverso l’evoluzione istantanea del colore che giunge sulla tela, una colorazione animata unicamente dall’equilibrarsi di sottili e contrastanti effetti cromatici ottenuti dalle varie tecniche e dagli studi continui effettuati sui colori. Un’espressione pittorica di grande valore che suggella tutta l’opera di Francesco Zacchi trasportandolo nel vasto mondo dell’arte contemporanea.
Archivio Monografico dell'Arte Italiana


Guarda il video delle opere dell'artista Francesco Zacchi su youtube.


Saggio sulla psicologia del colore "Teoria della luce e del colore" scritto da Francesco Zacchi

    

 


Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio