Archivio dell'Arte Italiana

  • Ortica Elena

  • Simili Ermes

  • Pastello Viola

  • Travi Franco

  • Di Fiore Antonio

  • Sarnella Monia

  • Rosy .

  • Castellani Claudio

  • Geron Carlo

  • Caraman Daniela

  • De Giovanni Giusy

  • Capano Cristina

  • Rech M.

  • Di Fiore Antonio

  • Ansaloni L.

  • Masciangelo Fabio

  • Anzalone Regina

  • Fantini Elena

  • Bomben Ivana

  • Liè .

  • Simili Ermes

  • Pasquin Luciana

  • Masciangelo Fabio

  • Perin Graziella

  • Dorè (Alessandro Dorella)

  • Crosera Luca

  • Monjan G. M.

  • Cantone Raffaele

  • Caraman Daniela

  • Mazza Ruggero
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • Mostre d'arte degli artisti: Alfio Zin - Clara Ghelli - Marco Pasini, inaugurazione giovedì 6 giugno ore 14:00, Palazzo Zenobio, Venezia.

  • Mostra personale dell'artista Mita Riotto "Other dimensions", inaugurazione venerdì 31 maggio ore 18.00, Galleria Piccoart, Vittorio Veneto (Treviso).

  • Addio a Ieoh Ming Pei (1917/2019) uno degli ultimi maestri dell’architettura modernista, tra le opere più celebri ricordiamo la piramide di vetro del Louvre a Parigi.

  • Esposizione personale dell'artista Ivo Stazio, si espongono opere recenti dal titolo “Vinum Et Ars” inaugurazione giovedì 13 Giugno 2019 dalle ore 18:30 in poi (fino alle ore 23:00), GALLERIA D’ARTE IL PONTE04 –Pieve di Cento (Bologna).

  • L'artista Carmellina Arestia sarà presente con un suo stand alla 6^ edizione della Biennale d'Arte Contemporanea denominata “Arteinfiera” un nuovo modo di fare arte, 18/19 maggio 2019.


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Mostre Internazionali

L'Archivio dell'Arte Italiana, in questa sezione informa il pubblico sui principali eventi che si svolgono in Italia e all'estero-settore arte: mostre personali - collettive - vernissage - Grandi nomi dell'arte - Mostre Personali e Collettive - Pittori Famosi - Manifestazioni - Eventi - Collezioni.
____________________________________________________________________________

Anno 2019 - cinquecento anni dalla morte di Leonardo da Vinci (1452-1519).
In tutta Europa si prepara un fitto calendario di iniziative, mostre ed eventi legati al nome del maestro.
_____________________________________________________________________________________
 
ROMA
"DREAM. L'ARTE INCONTRA I SOGNI"
29 settembre 2018/05 maggio 2019
LUOGO: Chiostro del Bramante - CURATORI: Danilo Eccher
Protagonisti: Jaume Plensa, Bill Viola, Giovanni Anselmo, Mario Merz, Christian Boltanski, Doris Salcedo, Henrik Håkansson, Wolfgang Laib, Claudio Costa, Kate MccGwire, Anish Kapoor, Tsuyoshi Tane, Ryoji Ikeda, Anselm Kiefer, Alexandra Kehayoglou, Peter Kogler, Tatsuo Miyajima, Luigi Ontani, Ettore Spalletti, James Turrell. 

_____________________________________________________________________________________ 

FORLI' 
OTTOCENTO - L'arte dell'Italia tra Hayez e Segantini
09 febbraio/16 giugno 2019
Forlì, Musei San Domenico, Piazza Guido da Monfeltro.
_____________________________________________________________________________________ 

FIRENZE
Lessico femminile. Le donne tra impegno e talento 1861-1926:
07 marzo/29 maggio 2019,
Palazzo Pitti, Firenze.
_____________________________________________________________________________________ 
 
NAPOLI
Escher
sino al 22 aprile 2019
Palazzo delle arti, Napoli.   
_____________________________________________________________________________________ 
 
MILANO
Antonello da Messina. Dentro la pittura:
21 febbraio/02 giugno 2019
Palazzo Reale, Milano
_____________________________________________________________________________________ 
 
ROMA
Leonardo. Oltre il mito: 
13 marzo/28 luglio 2019
Scuderie del Quirinale, Roma
_____________________________________________________________________________________ 
 
VENEZIA
Biennale arte 2019:
11 maggio/24 novembre 2019
Giardini della Biennale e Arsenale, Venezia.
_____________________________________________________________________________________ 
 
FIRENZE
Florence Biennale 2019
18/27 ottobre 2019 Fortezza da Basso, Firenze
ARS ET INGENIUM
Similitudine e Invenzione celebrando Leonardo da Vinci
In vista delle celebrazioni per i cinquecento anni dalla morte di Leonardo da Vinci, che si terranno nel 2019, la Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea di Firenze propone una riflessione sull’approccio conoscitivo e al tempo stesso creativo del Maestro del Rinascimento universalmente considerato quale genio di ogni tempo.
In particolare, il tema della XII Florence Biennale si focalizza sulla natura multanime di Leonardo.
__________________________________________________________________________________________________ 
 
MATERA
Salvador Dalí. La persistenza degli opposti: sino al 30 novembre 2019 al Complesso rupestre di Madonna delle virtù e San Nicola dei greci, Matera. 
__________________________________________________________________________________________________ 
 
MADRID
200 anni del Museo del Prado.
Nel 2019 si festeggiano i 200 anni del bicentenario entreranno nel vivo il 23, 24 e 25 novembre con tre giornate di porte aperte, a ingresso gratuito. Nella notte di sabato 24 sono previsti fuochi d’artificio e una proiezione di videomapping sulle facciate dello storico edificio progettato da Jean de Villanueva oltre a uno spettacolo a cura del collettivo catalano Las Furas des Baus.
Il Prado è uno dei musei più importanti al mondo: le sue collezioni di pittura e di scultura vantano circa novemila opere, delle quali solo 1.700 esposte e tremila sparse in deposito per tutta la Spagna. 
 
 
__________________________________________________________________________________________________ 
 
GERMANIA
Nel 2019 si festeggia il centenario del movimento Bauhaus e per l’occasione sono organizzate mostre nelle città tedesche dove ne rimangono le maggiori espressioni: Dessau, Lipsia, Dresda, Chemnitz, tutte in Sassonia. La Bauhaus fu una scuola di architettura, arte e design della Germania ideata da Walter Gropius.
__________________________________________________________________________________________________ 
 
SVIZZERA
Gli animali di LEGO® in mostra a Lugano
Per la prima volta in Svizzera l'esposizione "Nature with LEGO® Bricks" di Sean Kenney
la mostra è stata pluripremiata, è realizzata unicamente con mattoncini LEGO® dall'artista newyorkese Sean Kenney. 2 milioni di pezzi LEGO® colorati compongono 35 sculture di animali con altezze fino a 3 metri.
In mostra fino al 03 marzo 2019 presso  l'Ex - Asilo Ciani di Lugano.

Sean Kenney è un celebre artista di New York, che progetta e crea arte esclusivamente con i mattoncini LEGO®. Grazie alle sue meravigliose opere d'arte è stato ufficialmente riconosciuto come uno dei migliori artisti LEGO® nel mondo. 
___________________________________________________________________________________
 
AMBURGO 
NOWART - GRANDE MOSTRA INTERNAZIONALE DI ARTE CONTEMPORANEA
InArte Werkkunst Gallery propone la terza edizione di NOWART
con la presenza di Vittorio Sgarbi, dopo la mostra tenutasi a gennaio 2019 presso Nowart Luxury a Salerno, l'esposizione continua dal 04 al 24 maggio 2019 presso Werkkunst Gallery, ad Amburgo.
______________________________________________________________________________________
 
FRANCIA 
LA BIENNALE DE LYON DI ARTE CONTEMPORANEA - anno 2019.
http://www.labiennaledelyon.com/

___________________________________________________________________________________________________

GIAPPONE
Apertura al pubblico il 1° ottobre 2017 del Yayoi Kusama Museum, il museo privato nato per iniziativa della Yayoi Kusama Foundation, l'istituzione creata all'inizio di quest'anno per promuovere e tutelare l'arte della grande artista giapponese YAYOI KUSAMA (1929). 
Il Museo nasce come naturale estensione dello spazio espositivo nello studio dell'artista, quartiere di Shinjuku a Tokyo dove la Kusama dipinge e lavora quotidianamente, alternandosi con l'ospedale psichiatrico dove vive, per scelta volontaria, dal 1977. 
Le opere di Kusama sono state in mostra in alcuni dei più importanti musei al mondo e nelle più importanti esposizioni internazionali.
____________________________________________________________________________________________________
 
ROMA 
il MACRO - Museo d’Arte Contemporanea Roma
presenta l'installazione all'uncinetto di Horiuchi MacAdam per il progetto Enel Contemporanea.
Curatore della mostra: Francesco Bonami.
L'installazione di MacAdam è visibile al pubblico per tutto il 2014. 
Grande installazione 'site specific Harmonic Motion / Rete dei draghi' che l’artista giapponese Toshiko Horiuchi MacAdam ha realizzato al MACRO - Museo d’Arte Contemporanea Roma, nella sede di via Nizza, per la settima edizione di Enel Contemporanea, fra i più prestigiosi appuntamenti internazionali nel panorama dell’arte contemporanea. 

Per info: +39 06 671070400/ 366 9771351 enelcontemporanea@enelopening.com
 http://enelcontemporanea.enel.com/it/
 
 _____________________________________________________________________________________
 _____________________________________________________________________________________
 
NEW YORK 
 
 
Maggio 2017: è accaduto da Sotheby's, a New York: un untitled del 1982, un dipinto  
 
 
 
di Jean-Michel Basquiat 
 (1960-1988) 
 
 
 
rappresentante un teschio è stato venduto all'asta per 110,5 milioni di dollari, uno dei pezzi più costosi di arte contemporanea mai messo all'asta. L'acquirente è un miliardario giapponese, Yusaku Maezawa.

_____________________________________________________________________________________
 
Mats Stjernstedt sarà il curatore della mostra del Padiglione Nordico ai Giardini di Castello, che riunisce Finlandia Norvegia e Svezia alla prossima (la 57°) Mostra Internazionale d’Arte della biennale di Venezia nel 2017.
I commissari delle mostre d’arte nel Padiglione Nordico di Venezia – Finlandia, Norvegia e Svezia – hanno concordato le linee guida per la loro collaborazione relativamente alle prossime tre biennali. La mostra nel Padiglione Nordico sarà concepita come un progetto congiunto in cui i tre paesi saranno rappresentati in condizioni di parità.
Come in precedenza, ognuno dei tre paesi esprimerà un commissario responsabile di ognuna delle tre prossime mostre alla biennale d’arte.
 
Stjernstedt è il direttore artistico di Kunstnernes Hus di Oslo dal 2011. Ha curato numerose mostre a livello internazionale nel corso degli anni.Le biennali del 2019 e 2021 saranno affidate rispettivamente a Frame Visual Art Finland per la Finlandia e a Office for Contemporary Art (OCA), Norvegia.
_____________________________________________________________________________________
 
2016: Il Capolavoro di Orazio Gentileschi (1563-1639) dipinto nel 1621 rappresenta il mito di Danae (olio su tela 161,3 x 226,7); aggiudicato per 30,5 milioni di dollari il 28 gennaio a New York all’asta da Sotheby’s. 


L'anno 2015 ha lasciato segno indelebile alle case d'asta internazionali: 230 opere vendute a prezzi superiori ai 5 milioni di euro - 30 opere hanno raggiunto oltre i 30 milioni di euro. Un anno da record, i protagonisti assoluti: Picasso, Modigliani e Giacometti. Interessanti le performance degli italiani.
Lucian Freud: battuti da Christie's New York due quadri uno a 50,1 milioni di euro ed uno a 32,6 milioni di euro.Peter Doig raggiunge i 23,2 milioni di euro per una tela degli anni '90.

___________________________________________________________________________________________
 
Giugno 2015 - Il quadro fatto con lo sterco di elefante. L'opera "The Holy Virgin Mary" di Chris Ofili è stata aggiudicata da Christie's Londra a 4,05 milioni di euro.
La storia di "The Holy Virgin Mary", il dipinto dall'artista britannico Chris Ofili che fece molto discutere negli anni Novanta e che ora è in vendita. L'opera è alta circa 2 metri e mezzo e largo poco meno di due metri, realizzato con tecniche miste che spaziano dalla tradizionale pittura a olio, all’utilizzo di brillantini, resine, sterco di elefante e collage di immagini pornografiche.

The Holy Virgin Mary apparteneva a David Walsh, imprenditore australiano, che la acquistò nel 2000. L’opera fu esposta nel 2010 alla Tate Britain di Londra, in occasione di una retrospettiva sul lavoro di Chris Ofili, mentre dal 2011 si trova al Museum of Old and New Art di Hobart, in Tasmania, che appartiene allo stesso David Walsh. Il valore stimato di The Holy Virgin Mary si aggira intorno ai 2,3 milioni di dollari: è dovuto non solo alla storia particolare dell’opera, ma anche alla fama acquisita da Chris Ofili artisticamente e nel mondo delle aste. «Il ricavato della vendita del quadro servirà per ampliare il mio museo, e costruirci un’ala dedicata alle opere di James Turrell, che sono luminose, coinvolgenti e soprattutto provocatorie».
 
___________________________________________________________________________________________
 
Un prgramma internazionele: L'Aia.

I 125 anni dalla scomparsa di Vincent Van Gogh
(Zundert, 30 maggio 1853- Auvers-sur-Oise, 29 luglio 1890)
verranno commemorati nel 2015 con un programma culturale dal titolo
«125 anni di ispirazione»:  lo ha annunciato la Fondazione Van Gogh Europe.
 
Nell'arco dell'anno saranno organizzate molte attività in diverse città dell'Olanda, del Belgio, della Francia e dell'Inghilterra, nei luoghi che hanno segnato la vita e l'opera del pittore.

Le manifestazioni si svolgeranno non solo dei musei legati all’opera dell’artista ma anche in una serie di luoghi dove Van Gogh è vissuto e ha lavorato non solo nei Paesi Bassi, anche in Belgio e in Francia.
__________________________________________________________________________________________
 
LONDRA
 
Tate Britain è la Tate Gallery originale
e presenta la più grande collezione d'arte britannica del mondo.

Potete esplorare più di 500 anni di creatività comprendenti artisti britannici famosi che vanno da JMW Turner, Thomas Gainsborough, John Constable, i Pre-Raffaelliti e William Blake a David Hockney, Francis Bacon ed alle opere contemporanee della serie Art Now. Le mostre di questa vasta Collezione sono gratuite e sono integrate durante tutto l'anno da mostre speciali collegate all'arte britannica.
 
Opera di Francis Bacon 'L'autoritratto'
 
Tate Britain - Millbank - London, SW1P 4RG - Linea con informazioni registrate: +44 (0) 20 7887 8888 - Minicom: +44 (0) 20 7887 8687 - E-mail: information.desk@tate.org.uk
Entrata libera alla Collezione. Ingresso a pagamento alle mostre principali.
Tutti i giorni: 10.00-17.50. Aperta fino alle 21.00 il primo venerdì del mese. Chiusa il 24, 25, 26 dicembre.
_____________________________________________________________________________________
 
BRUXELLES (BELGIO)

A Bruxelles un museo dedicato a Magritte



René François Ghislain Magritte (21 November 1898 – 15 August 1967) artista surrealista belga.
è diventato famoso per una serie di immagini argute e stimolanti.
 
250 opere per 2500 metri quadri, compresi celebri capolavori come l’empire des lumiere, presentate in due versioni, Le Jouer secret, Le retour, L’Ile aux trésors e La recherche de la vérité. Sono il patrimonio esposto al Museée Magritte di Bruxelles (Rue de la Régence 3 tel. 00322-5083211).
Nella capitale belga si possono visitare anche la casa dove visse l’artista e i luoghi da lui frequentati, come la taverna La fleur en papier doré, che è ora un centro culturale dedicato a Magritte, grande maestro belga.
 

Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio