Archivio dell'Arte Italiana
Archivio dell'Arte Italiana

  • Arnaboldi Andrea

  • Bridda Ivano

  • Gandini Sergio

  • Fusari Luciana

  • Ma .

  • Rech M.

  • Bussoli Giordana

  • Zatti Lucio

  • Tagliapietra Gianfranco

  • Massone Ludovico

  • Borghi Alessandro

  • Carroli Mirta

  • Boldrini Roberto

  • Mazzoli Dario

  • Ubertiello Ernesto Angelo

  • Guidi Enrico

  • Ornypan .

  • Boldrini Roberto

  • Baroncini Giuliana

  • Dory Z .

  • Zacchi Francesco

  • Bridda Ivano

  • Guerrisi Elena

  • Vescovini Paolo

  • Bianchini Fausto

  • Leghissa Daniela

  • Cupellini Claudio

  • Dalla Fini Mario

  • Tanfoglio Alessio

  • Rainieri Vittorio
Artisti dalla A alla Z
Artisti per Categoria
News e Mostre dell'Arte Italiana
  • Gian Reverberi è grande artista, maestro della modellazione ed ingegnoso nella composizione strutturale, le sue opere conquistano il mondo dell’arte contemporanea.

  • L'artista RAKUSFERA partecipa con le sue opere alla prestigiosa Pro Biennale 2020 che si terrà a Venezia e che sarà presentata dal critico d’arte Vittorio Sgarbi

  • L'Archivio Monografico dell'Arte Italiana presenta l'Artista RAINIERI che ha interpretato le 27 opere liriche del grande compositore Giuseppe Verdi.

  • Perdita nel mondo dell'arte
    Ricordiamo Germano Celant, scoparso il 29 aprile 2020, storico dell'arte e curatore italiano. Nel 1967 coniò la definizione di "arte povera"[2] per designare un gruppo di artisti italiani: Alighiero Boetti, Luciano Fabro, Jannis Kounellis, Giulio Paolini, Pino Pascali ed Emilio Prini

  • "MOMENTI" riflessioni interiori, arte in web, I 2OLLI. L'associazione culturale "I 2COLLI" per suggellare questo momento difficile che stiamo attraversando bandisce il premio copertina "MOMENTI" riflessioni, angosce, rimpianti, speranze, voglia di vivere, risorgere... trasformali e mettili sulla tela. Premio riservato a pittori, nazionali ed internazionali. Le opere in concorso potranno essere realizzate con qualsiasi tecnica e supporto. Il tema è MOMENTI. Partecipazione al Premio: si partecipa con qualsiasi tecnica e dimensione


Tutte le novità sul mondo dell'Arte

Pittore | Principi Fabrizio

Principi Fabrizio nasce a Monza nel 1969 opera in Lombardia nella specifica di Corrente figurativa Corrente astratta .

Per Informazioni: fabrizioprincipi3@gmail.com
Stampa: Genera PDF per la stampa

Le opere di Principi Fabrizio

A denti stretti di Principi Fabrizio
Cannibal di Principi Fabrizio
Nel mio mondo di Principi Fabrizio
Ghigo di Principi Fabrizio
Versante est  di Principi Fabrizio
Aldilà del fosso di Principi Fabrizio
Spirito libero di Principi Fabrizio
Mi trasformo di Principi Fabrizio
Biografia
|
Critiche
|
Mostre
|
Informazioni
Fabrizio Principi nasce a Monza il 14 Marzo 1969 dove vive ed opera. La passione per l’arte si sviluppa dall’infanzia in quanto Fabrizio è fortemente attratto dal colore e dal disegno che lo conducono a frequentare l'Istituto d'arte della Villa Reale di Monza. Inizia a realizzare le sue prime opere d’arte utilizzando diverse tecniche pittoriche e successivamente partecipa attivamente alla vita artistica frequentando concorsi e mostre d'arte, principalmente in Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, riscontrando un notevole successo. 
Inizia un periodo di riflessione dove Fabrizio si allontana da mostre d’arte e concorsi continuando comunque il suo percorso pittorico, sempre in evoluzione, alla ricerca di nuove tecniche che comprendono anche l’esperienza dell’uso di materiale riciclato. 
Negli ultimi anni si ripresenta la necessità e la voglia di far riconoscere la sua arte e di rimettersi di nuovo in gioco. Usando tutte le tecniche pittoriche di sua conoscenza realizza opere in tecnica mista, dove si evincono le caratteristiche dei materiali che esaltano la suggestività e la componente caratteristica di una composizione suggestiva tra colori contrastanti e forme inusuali che circondano il mondo pittorico di Fabrizio Principi.


   

INTRODUZIONE ALL’ARTE DI 
FABRIZIO PRINCIPI

Colori freddi e figure stilizzate provenienti dal mondo immaginario o reale creano una sorta di dilemmi freudiani, un’arte che disorienta suscitando la stimolazione di una profonda riflessione. Una pittura ambigua che fonda le sue radici in un surrealismo personalizzato dove l’uomo ha la possibilità di interrogarsi e di mettere in dubbio la sua quotidianità. La tela diventa espressione della materia, il colore è esplosivo e portato alla sua eccessiva potenza espressiva, le pennellate sono corpose o talvolta raffinate, gli echi luminosi nascono dal forte contrasto che si crea tra colore e simboli enigmatici. Le figure si trasformano in una sorta di maschere dai richiami culturali diversi, un volto che grida il suo ossessionante e complesso pensiero. Le espressioni dei volti sembrano indicare le diverse emozioni che possiede l’artista ed ovviamente l’individuo.
Surreale, onirico ma anche profondamente riflessivo è lo stimolo principale dell’arte pittorica di Fabrizio Principi che con ingegno creativo unisce una forte componente artistica con un pensiero profondo sfociando in una rappresentazione surreale dai richiami astratti-informali e di forte valenza simbolica. Un’arte che fonda il suo principio artistico su scenari concettuali in quanto l’artista ricerca significati e simbologie specifiche per esprimere uno stato d’animo o un concetto reale.   
Una ricerca verso il primitivismo che si sposa perfettamente con un presente anticonvenzionale, sulla ricerca interiore che si scontra con le vicissitudini storiche e di un presente complesso, confuso ma di grande profondità intellettuale e culturale.

Guarda il video delle opere dell'artista Fabrizio Principi su youtube.
 

Archivio Arte Italiana Vernissage - Pittori Emergenti - PI: 02898650136 - Privacy policy & cookie law | Creative Studio